Centro di Formazione Soccorso Fluviale e Alluvionale delle Marmore

dsc_7827Il Centro le Marmore è attualmente l’Agenzia esclusiva per l’Italia per Rescue 3 International, la più importante e seria organizzazione al Mondo per il Soccorso Fluviale e Alluvionale con sede centrale negli USA.
Nel team della Marmore ci sono ben 4 dei 7 istruttori Rescue 3 attualmente abilitati in Italia.
Lo standard Rescue 3 è ormai riconosciuto quale il più efficace sia per le squadre dei professionisti del soccorso negli USA, la National Fire Protection Association – NFPA, che delle organizzazioni di volontariato italiane quali la Protezione Civile. Queste al momento le nazioni che aderiscono a questo standard: Stati Uniti, Canada, Svizzera, Inghilterra, Zaire, Zimbabwe, Australia, Costa Rica, Giappone, Messico, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia, Nepal e anche per altri paesi europei, quali l’Italia, è in corso l’adeguamento alle medesime linee guida.

L’acqua in movimento uccide ogni anno più del fuoco. Le alluvioni sono un evento sempre più frequente e devastante in molte parti del nostro pianeta e il fenomeno è in aumento a causa delle repentine modificazioni climatiche dovute all’effetto serra.
Negli USA il 10% della popolazione è a rischio di disastro alluvionale.
La magnitudo di un’alluvione è in media nettamente superiore a quella del danno da incendio e il pericolo per i soccorritori è quattro volte superiore a qualsiasi altro tipo d’intervento dei Vigili del Fuoco incluso il soccorso in abitazioni incendiate e soccorso urbano.

rescue1La grande esperienza maturata dai soci fondatori del Centro le Marmore in anni di discese ed esplorazioni nei percorsi fluviali più impegnativi della Terra gli ha consentito di svolgere un’azione di pionieri nella materia del soccorso fluviale e alluvionale in Italia.
Riconosciuti da prima come scuola di salvamento fluviale per le più importanti federazioni e associazioni nazionali del settore, nonché quale centro di formazione per la sezione Salvamento Fluviale della FIN, (Federazione Italiana Nuoto), la Scuola delle Marmore è ora diventata un punto d’eccellenza che collabora attivamente con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, (VVFF), siano essi membri dei Nuclei di Soccorso S.A.F.( Speleo, Alpino Fluviale) che dei Nuclei Speciali del Soccorso Acquatico, Portuale e Servizi Sommozzatori.
Accanto ai corsi finalizzati ai professionisti del soccorso il Centro Soccorso Fluviale e Alluvionale delle Marmore organizza corsi di formazione con lo standard Rescue 3 per i tecnici e tutti coloro che insegnano, guidano e semplicemente praticano con passione e impegno gli sport fluviali.

rescue2L’efficacia del modello Rescue 3 sta all’interno dei suoi moduli formativi che oltre ad essere semplici ed efficaci possono essere adattati in diversi contesti ambientali e quindi condivisibili sia da personale professionale che da volontari o semplici praticanti gli sport fluviali.
Il segreto del sistema Rescue 3 è quello di portare i soccorritori a comunicare usando lo stesso linguaggio, gli stessi sistemi di valutazione e di scelta delle priorità.
E’ solo attraverso uno scambio di esperienze tra soccorritori di diversa natura e provenienza (professionisti del soccorso dei VVFF, alpinisti, canoisti d’alto corso, assistenti bagnanti, tecnici di rafting e di hydrospeed) che è stato possibile creare uno standard condiviso a livello internazionale e che a breve diventerà anche l’unico standard riconosciuto in Europa.

rescu3Nell’autunno del 2006 il Centro le Marmore si è fatto promotore di questo percorso di condivisione organizzando la più importante manifestazione legata al soccorso fluviale e alluvionale mai avvenuta prima in Europa. Nei due giorni del Wild Water World, questo il nome della convention, si sono ritrovati a confronto le più importanti organizzazioni del soccorso fluviale e alluvionale sia nazionali che di altri paesi europei. Dai Vigili del Fuoco alla Croce Rossa, dai tecnici di salvamento fluviale della Federazione Italiana Nuoto alle squadre cinofile con cani terranova e ai piloti delle moto d’acqua per il soccorso in mare e tra le rapide dei fiumi.
Un appuntamento fondamentale per gli esperti del settore che ha consolidato il bisogno di condividere modelli e strategie d’intervento capaci di valorizzare e promuove sinergie nelle situazioni reali d’intervento, sia a livello preventivo che operativo,nelle aree a rischio di disastri idrogeologici e zone in cui si svolgono discipline sportive fluviali.
Imparare a gestire uno scenario di soccorso, dove scelte giuste e tempestive possono salvare vite umane, rappresenta un esercizio estremamente arricchente e formativo che aiuta a conoscere i propri limiti e valorizza gioco di squadra e solidarietà umana. Un esercizio non solo utile nel fiume ma anche nella vita di tutti i giorni.

Brevetti rilasciati

BREVETTO Rescue3 International
dsc_8452Swiftwater Rescue First Responder
Corso per soccorritori fluviali e alluvionali di primo intervento.E’ un corso operativo di livello base per il soccorso in acqua in caso di emergenza che risponde allo standard USA NFPA (National Fire Protection Association )1670 “ Standard on Operations & Training for Technical Search & Rescue Incidents “, (Standard operativo & formazione per tecniche di ricerca e soccorso in incidenti), in acqua.
Nelle due giornate di corso, 16 ore totali tra lavoro in aula ed esercitazioni, vengono insegnate le basi del primo intervento e dell’autoprotezione in ambiente fluviale e alluvionale.
Sono materie del corso le tecniche di stabilizzazione del pericolante in acqua e il ruolo di supporto dei First Responders alle squadre dei tecnici di soccorso.
Il corso è destinato ai Volontari della Protezione Civile e altre organizzazioni di soccorso che provengono da aree a rischio idrogeologico. Il corso per operatori First Responder è da ritenersi propedeutico e utile, ma non indispensabile, per accedere al corso per Tecnici SRT-1

Vai alla pagina del corso Swiftwater Rescue First Responder per maggiori dettagli

 

BREVETTO Rescue3 International

img_0497SRT 1 (Swiftwater Rescue Technician 1)
Corso per Tecnici di Soccorso Fluviale e alluvionale.
E’ un corso destinato al personale di soccorso dei corpi dello Stato (VVFF, Polizia Fluviale), ai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa e altre organizzazioni che si occupano del settore. Altri destinatari i tecnici della Federazione Italiana Rafting, della Federazione Italiana Canoa Kayak, dell’Area Acquaviva UISP, della Federazione Italiana Canoa Turistica e i praticanti il diporto fluviale e il kayak d’alto corso..
E’ un’evoluzione del Corso First Responder.
Delle trenta ore del corso la maggior parte sono esercitazioni pratiche che si svolgono in tre giorni.
Vengono ripresi i concetti illustrati nel corso First Responder in maniera più approfondita, alcuni dei quali sono messi in pratica con una serie di prove e di scenari.
L’acquisizione della certificazione First Responder è consigliato ma non indispensabile per essere ammessi al corso SRT1.

Vai alla pagina del corso Swiftwater Rescue Technician Unit 1 ( SRT1) per maggiori dettagli

 

BREVETTO Rescue 3 International

img_2603SRT-ADVANCED (Swiftwater Rescue Technician Advanced)
Corso Avanzato per Tecnici di Soccorso Fluviale e Alluvionale.
E’ un corso che si svolge in tre giorni più una ricerca da effettuarsi di notte. E’ il proseguimento e l’approfondimento di quelle che sono le materia del corso SRT-1 svolte in scenari complessi e pericolosi tali da formare dei tecnici in grado di soddisfare i severi standard delle squadre speciali di soccorso negli USA del NFPA ( National Fire Protection Association ).
La partecipazione al corso è riservata a personale tecnico già in possesso del brevetto SRT-1.

 

Vai alla pagina del corso Swiftwater Rescue Technician Advanced ( SRTA) per maggiori dettagli

 

 

Calendario Corsi

 

CALENDARIO -2013 CORSI DI SALVAMENTO

 

Aggiornato al 14/03/2013

Attività DataFiume Luogo
SRT 119/20/21 aprileNeraPapigno-Terni
SRT 127/28/29 settembreNeraPapigno-Terni
SRT 14/5/6  ottobreNeraPapigno-Terni

 

 

HAI DECISO DI PRENOTARE? cliccka sul pulsante