Swiftwater Rescue Technician Unit 1 ( SRT1)

Tecnico di soccorso in acque mosse – Unità 1

rescue2Tipo di corso: per tecnici di soccorso fluviale e alluvionale;

 

Pre-requisiti: essere maggiorenne in stato di buona salute, saper nuotare bene e con una discreta preparazione atletica.

 

Obiettivi del corso

Il corsoSwiftwater Rescue Technician Unit 1, (SRT1) dura approssimativamente dalle 24 alle 30 ore totali di cui 8-10 in aula e da 16 a 22 ore di esercitazione.

Normalmente il corso dura tre giorni, ma in alcuni casi può variare se abbinato ad altri programmi formativi.

Per risponde pienamente allo standard Nord Americano NFPA (National Fire Protection Association) 1670 per il livello di tecnici di salvataggio in “acqua” e con uso di “corda”( soccorso in sospensione) e i corrispettivi standard europei in via di definizione, ciascun allievo, in aggiunta a questo corso SRT1, dovrà completare l’iter formativo acquisendo anche il Swiftwater Rescue Technician Advance (SRTA) e una certificazione per le tecniche di soccorso in sospensione su corde. Quest’ultima in Italia può essere rilasciata solo da una Guida Alpina dell’AGAI, (Associazione Guide Alpine Italiane), così come avviene presso il Centro di Soccorso Fluviale e Alluvionale le Marmore.con il corso per Tecnici di Soccorso Fluviale su Corda, ( TRR, Technical Rope Rescue) appunto per coloro abilitati al soccorso fluviale con manovre in sospensione su corda.

Obiettivi Generali

  1. Sviluppare confidenza con lo specifico ambiente e le competenze necessarie per soccorritori professionisti o volontari che operano in situazioni di acqua mossa e soccorso alluvionale.
  2. Formare gli allievi sull’uso e l’adattamento delle attrezzature di soccorso standard nel contesto dell’acqua mossa.
  3. Insegnare l’uso di equipaggiamenti specifici ed innovativi per il soccorso fluviale e alluvionale.

Obiettivi Specifici

Alla fine del corso l’allievo sarà in grado:

  1. di osservare e valutare con competenze operative l’ambiente fluviale e comprenderne anche l’idrodinamica;
  2. di riconoscere i segni e i sintomi dei problemi di ordine medico legati agli infortuni in acqua e saperli gestire con competenza;
  3. di avere una competenza professionale di tutte le attrezzature utilizzate durante il corso (equipaggiamento di soccorso individuale e di gruppo, strumenti di comunicazione, attrezzature di arrampicata quali corde, moschettoni, autobloccanti, sistemi di tiro e di vantaggio meccanico, manovre di recupero ed uso della corda da lancio etc);
  4. di soccorrere ed districare una vittima di un infortuno in acqua ( incastro di piede, veicolo in acqua, incastro con natante etc.) ;
  5. di nuotare in sicurezza in corrente con differenti condizioni di portata e con abilità di manovra tale da scegliere il percorso meno rischioso e privo di ostacoli;
  6. di manovrare un natante: canoa, gommone, hydrospeed o tavola di salvamento utile in alcune manovre di soccorso;
  7. di comunicare nel fiume secondo lo standard internazionale;
  8. di conoscere e far rispettare le leggi che regolano le responsabilità e il comando in uno scenario di soccorso;
  9. di conoscere l’organizzazione di una squadra di soccorso in ambiente fluviale e alluvionale in funzione del tipo di intervento;
  10. di utilizzare con competenza e in sicurezza le attrezzature di salvamento illustrate e sperimentate durante il corso;
  11. di guadare un fiume o un canale, con acque poco profonde ma veloci, utilizzando diverse tecniche;
  12. di attraversare un fiume con acque profonde e diversa velocità dell’acqua utilizzando attrezzature di arrampicata, un natante e la combinazione di entrambe.

dsc_8178Materiali forniti

Ogni partecipante riceverà il manuale del corso, un foglio con l’elenco delle abilità acquisite e un fischietto. Alla conclusione con successo del corso il partecipante accreditato riceverà il certificato del corso, un distintivo di Swiftwater Rescue Technician e la relativa carta d’identificazione.

La Scuola di formazione le Marmore fornirà tutto l’equipaggiamento di gruppo per lo svolgimento del corso.

Equipaggiamento degli studenti

Ogni studente deve avere a disposizione:

1. una salopette di neoprene da 3 o 5 mm tipo con giacca d’acqua in tessuto gommato o in neoprene. In alternativa si può utilizzare una muta stagna;

2. un paio di stivaletti in neoprene a suola semrigida. In alternativa si possono usare delle scarpe da ginnastica a suola scolpita o da trekking leggere da abbinare con dei calzari di neoprene;

3. un casco omologato per uso fluviale e con cinturino sottogola a sgancio rapido;

4. un aiuto al galleggiamento (salvagente) omologato CE EN 393 di taglia idonea dotato di imbraco addominale a sgancio rapido con dissipatore di tensione

5. un coltello in acciaio inox anche a serramanico, di dimensioni consentite dalla legislazione vigente, fissato al salvagente o custodito in una tasca dello stesso tale da non costituire un pericolo;

 

 

dsc_7921Requisiti per gli studenti

In aggiunta all’equipaggiamento sopra elencato ogni studente dovrà avere adeguato abbigliamento tecnico quali maglie in polipropilene e indumenti idonei anche in funzione della stagione in cui il corso si svolge.

Visto il gravoso impegno fisico nel corso delle esercitazioni è importante avere a portata di mano degli snacks e delle bevande a base di carboidrati e integratori idrosalini.

Al termine del corso l’istruttore esprimerà una valutazione finale sulle capacità acquisite dagli studenti e l’esito del test a risposte multiple. Se durante le esercitazioni uno studente dovesse avere delle controindicazioni personali ad eseguire alcune manovre deve farlo presente all’istruttore che modificherà il suo addestramento mettendolo a proprio agio. Rescue 3 infatti conoide la prudenza una delle qualità essenziali di un bravo soccorritore.

 

Swiftwater Rescue Technician Unit 1 ( SRT1)

(Tecnico di soccorso in acque mosse – Unità 1)

Programma del corso

 

Questa è una bozza generica di programma. Ogni istruttore può modificarla in funzione degli obiettivi che si vogliono raggiungere. Tutti gli argomenti ed esercitazioni verranno affrontati insieme dall’intera classe.

 

Primo giorno

 

Registrazione…………………………………………………………………. 15 minuti

Introduzione Standard internazionali ed europei ……………………… 15 minuti

Lezione La filosofia Rescue 3 e la sicurezza dei soccorritori ….. 30minuti

Lezione Management, Organizzazione & ICS ……………. 30 minuti

Lezione Comunicazione, Size-up e pianificazione/anticipazione.. 30 minuti

*Pausa* ………………………………………………………….. 15 minuti

Presentazione dei partecipanti ……………………………………………… 15 minuti

Filmato “Staying Alive” (Restare vivo) ……………………….. 45 minuti

Lezione Dinamica dei fluidi…………………………………….. 1 ora

*Pranzo* …………………………………………………………. 1 ora

Lezione Equipaggiamento personale e di gruppo ………………. 45 minuti

Filmato “Witwater Survival” (Sopravvivere nell’acqua selvaggi” 30 minuti

Lezione Paura e sopravvivenza …………………………………. 15 minuti

Lezione Aspetti medici …………………………………………. 15 minuti

Lezione Dialogo con i familiari e i testimoni …………………… 15 minuti

Lezione Veicoli, barche & elicotteri ……………………………. 30 minuti

Lezione/Video Revisione argomenti trattati……………………….. ….. 30 minuti

Secondo giorno

Lezione Briefing di uno scenario di soccorso in fiume………… 15 minuti

Lezione Comunicazione nello scenario di soccorso …………… 15 minuti

Esercitazione Nuoto …………………………………………………. 45 minuti

Esercitazione Corda da lancio ………………………………………. 30 minuti

*Pausa* ………………………………………………………..10 minuti

Esercitazione Colino ………………………………………………… 30 minuti

Esercitazione Incastro di piede ……………………………………… 30 minuti

*Pranzo* ………………………………………………………… 1 ora

Esercitazione Tavola di salvataggio …………………………………. 45 minuti

Esercitazione Attraversamento di acqua poco profonda ……………. 30 minuti

*Pausa* ………………………………………………………… 10 minuti

Esercitazione Tecnica ( nodi, corde & equipaggiamento tecnico) 2 ore

Terzo giorno

Esercitazione Tecniche ( ancoraggi e sistemi di tiro) ………………. 1 ora

Esercitazione Corde trasversali …………………………………….. 15 minuti

Esercitazione Corde diagonale ……………………………………… 45 minuti

*Pausa*

Esercitazione Cappio continuo ( ” continuous loop”) per recupero… 30 minuti

Esercitazione Soccorso con uomo al guinzaglio …………………… 30 minuti

*Pranzo* ……………………………………………………….. 1 ora

Esercitazione Soccorso di contatto ………………………………… 30 minuti

Esercitazione Manovre con il gommone ………………………….. 30 minuti

*Pausa* ……………………………………………………… 30 minuti

Esercitazione Soccorso con gommone a 2 e 4 punti …………… 30 minuti

Esercitazione Tirolean con gommone e Tether ………………… 45 minuti

Esercitazione Gommone incravattato ………………………… 45 minuti

Valutazione del corso ( lista delle capacità, test, revisione di gruppo) … 30 minuti